" La perfezione mi fa schifo, mi repelle. Tutte quelle donne e quegli uomini che cercano la perfezione negli stereotipi creati della società mi fanno venire il vomito. Fottuti manichini di carne, senza personalità o amore per se stessi. Stessi vestiti, stessa musica, stesse espressioni, stessi cibi, stesse scopate, stesse auto, stesse vite…e alla fine? Stessi suicidi neurali di massa. Perché vivere come un automa è senza ombra di dubbio un suicidio. Quando tutti si è uguali, tutti si è nessuno. La perfezione è un uccellino in gabbia che vive, mangia, caga e muore con il solo scopo d'essere ammirato. Io voglio vivere libero, spiumato, infreddolito, denutrito ma libero "
- Charles Bukowski

martedì 25 luglio 2017

La nuova edizione di L'OMBRA DELLO SCORPIONE da Bompiani

Solo pochi giorni fa vi davo la notizia di una nuova edizione del romanzo Carrie di Stephen King pubblicata da Bompiani e vi avevo accennato al fatto che non fosse l'unica ristampa fatta dalla casa editrice.
Ecco infatti spuntare L'OMBRA DELLO SCORPIONE in una nuova veste, il mattonazzo da oltre 1000 pagine lo potete ritrovare in libreria in una nuova versione 'economica'.
Nello sfogliarlo ho riscontrato un solo pregio e un solo difetto rispetto all'edizione precedente. Partiamo con il 'pro', la dimensione dei caratteri è stata finalmente aumentata, certo il numero delle pagine è leggermente lievitato ma almeno non ci rimettiamo le diottrie dei nostri occhi come invece succedeva con l'ultima stampa.
La nota dolente invece è sulla copertina, indecifrabile per me, tutto quel rosso e arancio con una specie di sagoma da pallone da rugby al centro cosa vogliono dire? Si parla di un virus, di soprannaturale e di bene e male, cosa c'entra con tutto questo?
Dettagli a parte, è un romanzo epico e spettacolare, una delle poche visioni distopiche di King annoverata tra le sue opere migliori da milioni di lettori in tutto il mondo, che merita di essere letto anche a distanza di anni.
Nuovi lettori e collezionisti fatevi avanti.





Enrico

sabato 22 luglio 2017

Il nuovo Extended Trailer di MR. MERCEDES

Il nuovo Extended Trailer di MR. MERCEDES è online, serie TV prodotta da Audience e creata da David E. Kelly. E' ispirata al primo romanzo della trilogia di Stephen King, pubblicato nel 2014.
Il primo dei 10 episodi della prima stagione sarà trasmesso il prossimo 9 agosto.

All'alba di un giorno qualsiasi, davanti alla Fiera del Lavoro, centinaia di persone sono in attesa nella speranza di trovare un impiego. Invece, emergendo all'improvviso dalla nebbia, piomba su di loro una Mercedes grigia, che spazza via decine di uomini e donne per poi sparire. Il killer non sarà mai trovato. Un anno dopo William Hodges, un poliziotto da poco in pensione, riceve il beffardo messaggio di Mr. Mercedes, che lo sfida a trovarlo prima che compia la prossima strage. Inizia così un'incalzante caccia all'uomo, e il vecchio Hodges potrà contare solo sull'intelligenza e l'esperienza per fermare il suo sadico nemico.




IL TRAILER




Enrico

giovedì 20 luglio 2017

GWENDY'S BUTTON BOX sarà pubblicato anche in Italia

Lettori fedeli, non tutti conoscerete questa storia scritta a quattro mani da Stephen King e Richard Chizmar, il fondatore della Cemetery Dance Publications, e come darvi torto infatti è un'esclusiva degli Stati Uniti.

Sì, forse ne avete letto qualcosa in giro per il web o addirittura passando da questo blog un paio di mesi fa, tempi in cui davo la notizia della pubblicazione ma scommetto che il 90% di voi se n'è dimenticato nel giro di qualche ora. Per forza, una storia d'oltre oceano, in lingua straniera, a chi vuoi che interessi (anche se c'è la firma del RE), forse solo al più accanito collezionista che ne acquisterà una copia con il solo scopo di farle prendere polvere in libreria in quanto, non conoscendo l'inglese, mai la leggerà.

Bene, vi chiederete perchè tutto questo panegirico, calma... adesso ci arrivo. Pronti alla notizia bomba?
Dieci giorni fa Richard Chizmar sul suo profilo Facebook ha dichiarato che i diritti di GWNDY'S BUTTON BOX sono stati venduti in diversi paesi e udite udite, c'è anche l'Italia.
Potremo quindi leggere anche noi questa storia in cui una ragazzina adolescente viene avvicinata da un uomo tenebroso con cappello nero che la invita a fare un viaggio in un altro mondo.

Oltre all'Italia i diritti sono stati venduti in Germania, Francia, Inghilterra, Bulgaria, Ucraina e Grecia che vanno ad aggiungersi ai paesi in cui la vendita era già avvenuta: Thailandia, Korea, Russia, Polonia e Brasile.
Ancora non si sa di quale casa editrice si tratta ma visti gli autori è molto probabile possa essere la Sperling & Kupfer.





Enrico

martedì 18 luglio 2017

Svelata la copertina inglese di SLEEPING BEAUTIES

Readers kinghiani, il tempo passa, vola e tra una film di qua e una serie TV di là siamo oltre la metà di luglio quindi si avvicina la data di pubblicazione di SLEEPING BEAUTIES in Inghilterra che vuol dire sempre meno giorni di attesa anche per noi italiani anche se non è ancora stata definita una data precisa.
Il 26 settembre invece il romanzo scritto da Stephen King insieme al figlio Owen uscirà in tutte le librerie inglesi per Hodder & Stoughton con lo stesso titolo dell'edizione americana ma una copertina diversa, se negli States predomina il nero e le illustrazioni rimandano molto a The Bazaar Of Bad Dreams, qui sarà il blu e le sue tonalità a fare da padrone.

Qualcosa accade quando le donne vanno a dormire, dal momento che vengono avvolte da una sorta di garza, come se fossero un bozzolo. Se vengono svegliate, se la garza che le avvolge viene violata, le donne diventano selvagge e incredibilmente violente.





Enrico

sabato 15 luglio 2017

RECENSIONE | IL RESPIRO DEL DRAGO... Bosch e il rapimento di Madeline

Il respiro del drago (Nine Dragons) è il quattordicesimo romanzo di Michael Connelly con il famosissimo detective Harry Bosch, edito nel 2009 e facente parte di una serie di opere che hanno scalato le classifiche di tutto il mondo.
E' un 'police procedural' atipico, in quanto la figura di Bosch è assolutamente predominante e non viene messo in particolare risalto l'eventuale contributo alle indagini di altri poliziotti.
Torna ricorsiva ancora una volta la figura di Eleanor Wish, ex moglie del nostro, che occuperà gran parte della storia giocando un ruolo fondamentale in una situazione straziante per i due, che li porterà al limite.
Entra poi in scena per una brevissima comparsa Mickey Haller, abilissimo avvocato e udite udite, fratellastro di Bosch. E' una figura apparsa per la prima volta in Avvocato di difesa (un romanzo a parte di Connelly) ma al quale è talmente affezionato da dedicargli una serie di storie nello stesso stile di queste.
Non preoccupatevi se 'cadete dalle nuvole' chiedendovi se vi è sfuggito qualcosa, non si è mai parlato di lui prima ed è per questo motivo che presto recupererò quel romanzo.
Il partner ufficiale di Harry è sempre Ignacio Ferras, un ragazzo giovane con cui è stato accoppiato per fargli da mentore ma come prevedibile già dalla conclusione dell'episodio precedente che lo ha visto coinvolto in una sparatoria, il rapporto tra i due non è idilliaco. Collaborano poco e male, comunicano a malapena poichè Ferras, avendo moglie e figlio piccolo, non vuole correre lo stesso rischio dell'anno precedente avendo paura di lasciare sola la nuova famiglia dedicandosi solo più al lavoro d'ufficio, accantonando l'azione.

Protagonista, come detto, è sempre Hieronymus Bosch che vive nella caotica e violenta Los Angeles ed è un agente capace ma dal carattere difficile. Piccolo orfano, reduce dal Vietnam, un passato di eccessi tra fumo e alcol, un matrimonio fallito e una casa semidistrutta da un terremoto ne fanno un elemento importante per le indagini più complesse ma "scomodo" per i superiori che subiscono pressioni politiche e d'immagine alle quali l'ormai cinquantenne detective non si è mai piegato.
In questo capitolo deve indagare sull'omicidio di John Li, un vecchio commerciante cinese ucciso con tre colpi di pistola al petto nel suo negozio di liquori a South Los Angeles.
In apparenza il caso sembra semplice e di facile risoluzione, una rapina finita male ma c'è dell'altro: dietro al delitto si nasconde la mafia cinese (Triade) e i sospetti ricadono su Bo-Jing Chang, ripreso dalle telecamere di sorveglianza mentre intasca una tangente dal proprietario del locale.
Bosch procede subito con l'arresto ma contemporaneamente gli arriva un videomessaggio sul cellulare, è sua figlia Maddie che vive ad Hong Kong con la madre Eleanor Wish, è legata ed imbavagliata.
Da qui cambia tutto, convinto che sia opera della Triade anche questo, il detective molla tutto e parte deciso a liberare la piccola figlia.

L'amore che si prova per una figlia è sconfinato, anche se la si vede poco c'è un filo sottile ma robustissimo che tiene legati, un sentimento profondo, viscerale e indissolubile resistente al tempo e alla distanza. E' questo che muove l'intero libro, è una storia di affetti passati (quello per Eleanor, non del tutto spento) e presenti (quello per Maddie) che riaccendono in Harry quella fiammella di umanità che ormai da troppo tempo si è smarrita.
Si può dire che il romanzo è diviso nettamente in due parti: la prima condita con la solita dose di crime in puro stile americano, duro e cattivo mentre la seconda è un viaggio oltre il confine alla scoperta di una nuova cultura, quella cinese, che troppo poco conosciamo.
Certo, non sarà un saggio sulla storia e l'origine del Paese ma ho trovato diversi spunti interessanti su chi erano i 9 monaci dragoni e del perchè la Triade viene chiamata in questo modo, come agisce e i motivi che la spingono a farlo, chi sono i suoi membri e come entrano a farne parte.
La svolta internazionale sembra piacere a Connelly che anche nello scorso episodio aveva tentato un approccio diverso con un finto caso di terrorismo potenzialmente globale e devo dire che gli riesce molto bene.

L'inversione di rotta la sto apprezzando moltissimo, non che mi annoiassi a leggere di Los Angeles, delle sue vie, distretti e dipartimenti ma ogni tanto cambiare fa bene e forse era più annoiato l'autore di scriverne che noi di leggere. Connelly ha fatto un ulteriore salto di qualità.
Parlo sempre dell'effetto sorpresa riferendomi ai suoi libri e anche questa volta non è mancato, un colpo di scena che mi ha tagliato le gambe, a bruciapelo, senza avvisare, in poche righe il fato beffardo ha sconvolto gli equilibri di una famiglia segnandone il cambiamento ma mi fermo qui perchè sarebbe spoilerare troppo e credetemi, non ne saresti contenti.



Il mio voto: 8/10



Enrico

giovedì 13 luglio 2017

La nuova edizione di CARRIE da Bompiani

Cari amici lettori e collezionisti spassionati di tante, tantissime edizioni dello stesso romanzo, è uscita in tutte le librerie la nuova edizione in copertina flessibile del primo romanzo di Stephen King: CARRIE.
Pubblicata da Bompiani, la copertina si allaccia per forma e design a quelle già editate di Shining e L'ombra dello Scorpione sempre dalla stessa casa editrice che ne detiene i diritti. Come è successo per il romanzo ambientato all'Overlook Hotel la copertina della nuova edizione ha come immagine un frame estratto dal film del 1976 diretto da Brian De Palma.
Che Bompiani sia una casa editrice tra le più eleganti in circolazione non vi è dubbio, la adoro, e questa scelta è la prova della grande serietà con cui lavora. La trovo bellissima.
La qualità delle pagine e della scrittura poi viaggia su standard elevati.
Insomma, pur essendo 'economica' l'edizione non ha nulla da invidiare alle più blasonate rilegature che si trovano in circolazione.





Enrico

martedì 11 luglio 2017

I romanzi preferiti da Stephen King

Cari compagni lettori, assidui divoratori di pagine e amanti della carta stampata, vi sarete sicuramente chiesti almeno una volta nella vita: cosa legge chi scrive?
In particolare all'autore che state leggendo in questo momento, piuttosto che il vostro preferito o quello che vi ha fatto innamorare della letteratura, cosa piace? Quali sono i libri che lo hanno ispirato?
Il 'saper scrivere' è una grande dote, quella che un tempo era considerata una nobilissima arte oggi è alla portata di tutti, specialmente in un mondo sempre più tecnologico e social. Chiunque adesso può scrivere di qualsiasi cosa con la possibilità di auto-prodursi a costi veramente bassi e contenuti.
Ragione questa che porta ahimè a vedere anche moltissime boiate in giro per librerie con il risultato di condannare apparenti anonimi personaggi destinati a rimanere tali nonostante la sappiano lunga.
Viva allora l'auto-produzione, quella buona. Ricercatela, ne vale la pena.

Non è però questo il tema del post, mi sono lasciato prendere la mano e magari mi riaggancerò al discorso prossimamente. Torniamo a noi.
Sapete chi è il mio autore preferito. Chi mi segue da diverso tempo lo sa il rapporto che ho con Stephen King e tutta la sua opera, di come mi abbia ispirato ad aprire questo blog e di come sia un compagno di vita formidabile.
Non voglio dire che sia ossessionato da lui (riferimento puramente casuale, ovviamente!!) ma conosco molti dettagli della sua vita e tra questi ci sono le sue passioni letterarie.
Sicuramente fareste bene a pensare che una mente del genere, per produrre certe opere, non farebbe altro che leggere di mostri, vampiri, licantropi e compagnia bella ma vi sbagliereste alla grande.
Le sue storie parlano di quello ma la formazione e l'ispirazione, non chiedetemi il perchè, arrivano da grandissime opere e autori del più o meno recente passato.




Ho così voluto indagare meglio e ho scoperto quali sono i 10 romanzi preferiti dal RE.
La prima volta sono stati svelati dallo stesso King per il libro The Top Ten: Writers Pick Their Favourite Books dell'autore J. Peder Zane che chiese anche a moltissimi altri autori di indicare i loro preferiti.
A mente calda la cosa veramente curiosa, quasi un paradosso, è proprio il fatto che lo Zio sembra prediligere opere che esplorano la psicologia umana piuttosto che racconti lugubri e spettrali ma riflettendoci, chi lo conosce lo sa, moltissimi sono i richiami a quest'ultime nell'intera sua produzione. L'influenza di grandi scrittori del passato è forte su di lui.



I 10 LIBRI PREFERITI DA STEPHEN KING


1) THE GOLDEN ARGOSY: The Most Celebrated Short Stories In The English Language
     Van Carmell & Charles Grayson




2) LE AVVENTURE DI HUCKLEBERRY FINN
    Mark Twain




3) I VERSI SATANICI
    Salman Rushdie




4) UNA STORIA DI SAN FRANCISCO. Mc TEAGUE
    Frank Norris




5) IL SIGNORE DELLE MOSCHE
    William Golding




6) CASA DESOLATA
    Charles Dickens




7) 1984
    George Orwell




8) THE RAJ QUARTET (quadilogia)
    Paul Scott




9) LUCE D'AGOSTO
    William Faulkner




10) MERIDIANO DI SANGUE
      Corman McCarthy





Enrico

sabato 8 luglio 2017

Le nuove immagini della serie MR. MERCEDES

Grazie al sito bloody-disgusting.com posso mostrarvi le bellissime nuove immagini in HD della serie TV MR. MERCEDES che sbarcherà negli States il prossimo 9 agosto, serata in cui andrà in onda il primo episodio.
Ogni fotografia vuole presentare e rappresentare da vicino i protagonisti del telefilm dando l'idea di ciò che ci aspetta dalle loro interpretazioni. Mi colpisce molto Harry Treadaway, perfettamente calato nella parte del killer psicopatico.

Una piccola curiosità che forse sfugge a molti ma non ai più attenti però, è la presenza, nella prima foto, di un libro dello stesso Stephen King (Quattro dopo mezzanotte, titolo originale Four Past Midnight) sulla scrivania del detective Hodges. Il RE non riesce proprio a fare a meno di queste piccole sorprese, il suo mondo cinematografico ne è pieno. Ci Piace.
















Enrico

giovedì 6 luglio 2017

Le novità sulla serie CASTLE ROCK

Oggi mi rivolgo a tutto quel popolo dipendente da serie TV, nel gergo moderno i 'Serie TV addicted' (sapete, fa figo), infatti, nonostante CASTLE ROCK sia un telefilm pensato e ideato sulla base di quelle storie che Stephen King ha creato nell'omonima cittadina immaginaria e che lo hanno reso celebre facendo innamorare milioni di lettori (una su tutte: IT, chi non la conosce è 'out'), il progetto prevede 10 episodi che esulano da ciò che vi è raccontato nei libri, salvo alcuni rimandi e riferimenti.

In proposito arrivano finalmente aggiornamenti da quel mattacchione di J.J. Abrams (regista) e Chris Byers (direttore della New England Studios, casa di produzione) che hanno dichiarato la data di inizio delle riprese e il luogo in cui si svolgeranno: agosto 2017 in Massachussets.
Da molti anni lo stato non ospitava il set di uno show e direi che torna quindi alla carica interrompendo un lungo digiuno grazie alla presenza di un ben noto regista insieme ad una ditta di produzione non tra le ultime arrivate insomma. Ciò porterà molti benefici all'economia del piccolo paese, rilanciandolo e aumentando i posti di lavoro in tutta la zona.
E' stato Chris Byers a sbottonarsi di più affermando: "Portare un telefilm in Massachussets è proprio ciò che volevamo, non posso aggiungere altro ma spero sia il primo di molti altri progetti che qui potranno far crescere le industrie locali".

Sulla data di messa in onda ancora nessuna certezza, non si può volere tutto subito, ma credo non sia prima del 2018.
E' descritta come un horror-psicologico antologico, me la immagino un po' alla American Horror Story soprattutto dopo le parole del direttore di produzione e mi auguro già possano esserci altre stagioni.
Ha poi al timone un personaggio che ha già fatto benissimo in generale e con 22.11.63 ha creato un piccolo gioiellino che consiglio assolutamente a chi se la fosse persa.
La 'ciccia' c'è, attendiamo.





Enrico

martedì 4 luglio 2017

La linea FUNKO POP! dedicata a LA TORRE NERA

Se amate Stephen King siete nello spazio giusto, se poi adorate la sua TORRE NERA e le action figure allora lo siete ancora di più.
La FUNKO ha infatti lanciato la nuova linea di POP! dedicata proprio alla saga western-fantasy del RE in occasione dell'uscita nei cinema italiani del primo capitolo il prossimo 10 agosto.

Una sola la versione dell'Uomo in Nero mentre sono due quelle del Pistolero, la prima standard e la seconda (non presente nelle immagini) è esclusiva per Barnes & Noble.







Enrico

sabato 1 luglio 2017

Sissy Spacek nel cast di CASTLE ROCK

Per tutti i kinghiani questa è sicuramente una notizia bomba, di quelle che ti cambiano la giornata e la rendono un po' meno stressante.
Sissy Spacek, famosa ai più per aver interpretato magistralmente Carrie White nel cult anni '70 Carrie - Lo sguardo di Satana (regia di Brian De Palma), entra ufficialmente nel cast di CASTLE ROCK: serie TV di prossima produzione con al timone J.J. Abrams e Stephen King.
Il suo ruolo sarà quello di Ruth Deaver, la madre adottiva di Henry (interpretato da Andrè Holland).

Sono stati scritturati anche altri volti nel cast ma per tutte le novità sul telefilm vi rimando al prossimo post. Continuate a seguirmi.





Enrico

giovedì 29 giugno 2017

Alyssa Sutherland parla di THE MIST

La serie TV THE MIST ha finalmente debuttato per Spike lo scorso 22 giugno negli Stati Uniti con il primo episodio e se come me siete appassionati di telefilm di questo genere potrebbe interessarvi questa intervista rilasciata da una delle protagoniste femminili: Alyssa Sutherland.
Prima di leggere le sue parole però voglio ricordare, per coloro che non sanno di cosa sto parlando, qual è la trama dell'adattamento kinghiano: inizia tutto da un paese del New England che si ritrova improvvisamente avvolto in una nebbia presagio di sventura che aprirà le porte a una nuova terrificante realtà davanti ai suoi abitanti mettendo a dura prova la loro umanità.

"Leggendo lo script e il pilot ho subito adorato il progetto. Sono volata dunque a New York per incontrare il produttore Christian Torpe e il regista del pilot.
Non ho letto il racconto di Stephen King nè visto il film originale di Darabont, pensate che non ho nemmeno visto IT se non a piccoli frammenti ma ammiro molto l'autore della storia e la sua profonda conoscenza della psiche umana.
Sono preoccupata di come reagiranno i fan della storia ma credo che Torpe abbia scritto un qualcosa di davvero intelligente, affascinante e provocatorio. Sono orgogliosa di farne parte.

Eve è una donna forte che non teme lo scontro se pensa di avere ragione. Agisce e solo dopo pensa. E' una madre affettuosa e protettiva, forse troppo ma sua figlia Alex è troppo importante per lei e farà qualsiasi cosa per tenerla al sicuro.
Interpretare un personaggio non presente nell'originale credo sia più agevole perchè non si creano preconcetti e idee sbagliate, ci si sente completamente liberi.


Non so ancora se esisterà una seconda stagione ma penso che la serie TV possa prolungarsi a lungo, i personaggi e le loro relazioni sono al centro di tutto quindi c'è sempre una nuova storia da raccontare".





Enrico

martedì 27 giugno 2017

La nuova edizione di IT è in libreria

Fedeli seguaci del RE, lo sapete, il prossimo autunno uscirà finalmente il tanto atteso film di IT in tutte le sale italiane e per l'occasione la Sperling & Kupfer pubblica oggi una nuova edizione cartonata del romanzo.
Avete capito bene, quello che da molti è considerato il miglior romanzo di Stephen King da oggi lo troverete nuovamente in libreria in copertina rigida e con una cover che rimanda alla locandina ufficiale del film diretto da Andrès Muschietti.

Nonostante reputi anche questa una mera scelta economica per apportare guadagni extra al tornaconto della casa editrice (chi mi legge da un po' lo sa), credo che il mio animo da collezionista mi imporrà di acquistarlo.
Un'edizione così bella non si vede tutti i giorni, specialmente per un romanzo di tale portata qual è IT e anche se il prezzo (circa 21 euro) non è proprio dei più abbordabili caccerò comunque fuori il portafoglio.


 


Enrico

sabato 24 giugno 2017

Richard Chizmar parla del suo nuovo libro

Richard Chizmar, fondatore della prestigiosa e ben nota casa editrice Cemetery Dance Publications, ha rilasciato qualche tempo fa un'intervista per parlare di un suo sogno diventato realtà: scrivere e pubblicare una novella con Stephen King.
Il 16 maggio scorso è infatti uscito, in tutti gli States, GWENDY'S BUTTON BOX, un progetto al quale ha contribuito il RE del brivido dando così ulteriore lustro alla casa editrice.

"King mi disse di avere in sospeso un racconto che non riusciva a terminare ed espressi il mio desiderio di leggerlo. La sera successiva lo trovai nella mia casella di posta con le parole: fanne quello che vuoi. Entusiasta e terrorizzato allo stesso tempo lascia che l'idea si sedimentasse per tutto il week-end ma il lunedì successivo, quando mi sedetti alla scrivania, la paura non mi era passata e per una buona ora e mezza non riuscii a scrivere nulla.
Come avrei potuto collaborare con Stephen King? Poco a poco la sensazione di smarrimento però mi abbandonò e in un batter di ciglio mi ritrovai a Castle Rock. Dopo aver scritto alcune pagine le inviai a lui, ci passammo la palla a vicenda per diverso tempo fino a riscrivere l'intera storia. Ci siamo migliorati a vicenda e il tutto è stato dannatamente affascinante e divertente".

La storia, ambientata nella fittizia città di Castle Rock nell'anno 1974, racconta della dodicenne Gwendy Peterson che incontra uno sconosciuto in abiti e cappello nero che la invita a 'Palaver'.





Enrico

giovedì 22 giugno 2017

Il cast completo di THE MIST

The Mist, la nuova serie horror sci-fi di Spike TV ispirata al racconto di Stephen King, arriva oggi in tutte le televisioni dei cittadini americani.
Questo nuovo adattamento estende l'ambientazione a varie location e vede un numero maggiore di personaggi.
La minaccia arriva dalla nebbia e dalle creature di un altro mondo che ne fuoriescono ma non solo, infatti arriva anche una forza malefica che si insinua nella mente umana e ne libera il lato oscuro. Anche il sesso diventa un tema abbondantemente esplorato nel nuovo adattamento.

Christian Torpe è il regista e produttore esecutivo.
Il numero di episodi? 10.



CAST COMPLETO








NOME: Morgan
COGNOME: Spector
RUOLO: Kevin Cunningham


















NOME: Frances
COGNOME: Conroy
RUOLO: Donna misteriosa


















NOME: Alyssa
COGNOME: Sutherland
RUOLO: Eve Cunningham














NOME: Gus
COGNOME: Birney
ETA': Alex Cunningham


















NOME: Dan
COGNOME: Butler
RUOLO: Padre Romanov


















NOME: Luke
COGNOME: Cosgrove
RUOLO: Jay Heisel


















NOME: Danica
COGNOME: Curcic
RUOLO: Mia Lambert




















NOME: Okezie
COGNOME: Morro
RUOLO: Jonah Dixon

















NOME: Darren
COGNOME: Pettie
RUOLO: Connor Heisel


















NOME: Russell
COGNOME: Posner
RUOLO: Adrian Gariff


















NOME: Isiah
COGNOME: Whitlock Jr.
RUOLO: Gus Redman













Enrico